Numismatica e Storia: tenere il nostro passato in una mano

10436084_1488555594749551_5136594026751104556_n

Se chiedete ad un ragazzo cosa ne pensa di Storia (intendo la materia), molto probabilmente la definirà con un solo e semplice aggettivo: noiosa. Abituati alla storia insegnata sui banchi di scuola, da professori che insegnano troppo spesso più per lo stipendio che per la vocazione di tramandare conoscenza, su grossi libri pieni di date e avvenimenti da imparare a memoria, credo che tutti possiamo ben capire il perché la definiscano in questo modo.

E non c’è errore più grande. Il motivo è presto detto: un popolo che non conosce il suo passato non può costruire un futuro migliore. Questo principio non si applica solamente alla storia del genere umano, ma a tutti i procedimenti di sviluppo, qualsiasi sia il progetto: se sto sviluppando qualcosa (leggi “il mio futuro”), sapere da cosa parto e cosa c’era prima (leggi “il mio passato”) può solamente giovare a prendere decisioni migliori, fare scelte che non ripercorrano sentieri sbagliati e già percorsi. Dagli errori si impara, dalla storia anche.

Potreste chiedervi: e cosa centra la Numismatica con questo discorso? Il collegamento è presto fatto: la Numismatica, e la moneta in particolare, non è altro che un libro di storia in un formato inusuale, scritto all’epoca dei fatti, che noi possiamo tenere comodamente in una mano. In tutte le società, dall’epoca dei Greci, la moneta gioca un ruolo fondamentale, vivo testimone dell’epoca: la Numismatica ci permette di esserne partecipi, grazie ai rilievi – scritte e disegni – e a quello che ci sta dietro, basti pensare all’utilizzo dei materiali, alle raffigurazione degli avvenimenti più importanti, alle celebrazioni. Insomma, collezionare monete ci rende a tutti gli effetti “Guardiani del Nostro Passato“, in grado, a volte, di tramandare una passione e la conoscenza ad essa legata ad altre persone più di quello che fanno gli insegnanti.

Per questo motivo mi rammarico quando vedo così pochi giovani appassionati a tematiche come la numismatica, etichettate come “per vecchi” – fenomeno che per fortuna sembra aver subito una variazione grazie anche ad Internet. Vivete la vostra collezione, non limitatevi a raccogliere monete e conservarle in un cassetto; e quando prenderete in mano una vostra moneta, volate per un attimo con la fantasia, fatevi trasportare nel passato, nei panni di quel qualcuno che quella moneta l’ha tenuta in mano per la prima volta: allora saprete che non è solamente un tondello freddo e metallico quello che tenete in mano, no, è un pezzo della Nostra Storia.

La moneta è segno e prova viva e vibrante del nostro passato, tutt’altro che una cosa noiosa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...