Leggere libri e benessere dell’individuo

gems

Il Gruppo editoriale Mauri Spagnol, in occasione del decennale, ha deciso di pubblicare i risultati di una ricerca svolta dallo stesso, sul rapporto tra lettura e felicità.

I libri migliorano davvero la vita del lettore? E non solo per quanto riguarda la soddisfazione nella lettura, ma anche nella vita di tutti i giorni, del lettore visto come persona?

Se siete curiosi di scoprirlo potete trovare le slide – circa 45 – con tutti i risultati della ricerca e una spiegazione più dettagliata a questo indirizzo. Qui sotto trovate i punti principali:

  • i lettori sono più felici (mediamente) dei non lettori;
  • i lettori provano più spesso emozioni positive;
  • i lettori provano meno spesso emozioni negative;
  • i lettori trovano più soddisfazione nell’impiego del tempo libero;
  • i lettori considerano la lettura l’attività più importante del loro tempo libero;
  • la lettura è al quarto posto delle attività che portano felicità nel tempo libero;
  • la conclusione è che: “In media, i lettori affrontano la vita in maniera più positiva rispetto ai non lettori e sanno godere del tempo libero in modo più ricco e articolato”.

Secondo voi leggere aumenta il benessere dell’individuo? Fatemelo sapere nei commenti!

Annunci

One thought on “Leggere libri e benessere dell’individuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...