Amazon non aprirà 400 librerie

1_final_wtext-_v289768024_

Qualche giorno fa era emersa la notizia che il colosso dell’e-commerce Amazon avesse intenzione di aprire un numero spropositato di punti vendita in cui vendere libri: 400 librerie fisiche, legate al marchio di Amazon, che hanno scatenato moltissimi commenti sulla rete.

Oggi vorrei spiegarvi il motivo per cui Amazon non aprirà centinaia di librerie; innanzitutto, la frase da cui tutto è stato scatenato, è stata pronunciata – come ipotesi – da Sandeep Mathrani, Ceo di General Growth Properties.

L’obiettivo di Amazon è, se non ho capito male, aprire 300 o 400 librerie fisiche

In realtà, per il momento, Amazon ha un solo punto vendita fisico, e assistere ad un aumento così esponenziale nel breve periodo appare assurdo (un aumento può essere pensabile, ma non di 400 unità); inoltre, Amazon non avrebbe motivi per aprire punti vendita fisici (con i costi e tutto quello che ne segue), visto che nell’online domina la rete in quanto a vendite e servizi logistici.

Quindi potete scordarvi di veder nascere come funghi librerie Amazon in giro per il mondo.

Annunci

One thought on “Amazon non aprirà 400 librerie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...